logo
ita
logo
STORIA
NASCONDInascondi_arrow
MOSTRAnascondi_arrow

Era l'estate del 1952 quando su una delle spiagge del Lido si incontrarono il giovane architetto ischitano Sandro Petti e l'anziano commendatore Fuchs, che si era innamorato di Ischia al punto di volervi una dimora in riva al mare per un dorato ritiro. L'architetto lo convinse abilmente che sarebbe stata molto più piacevole la vita sull'isola, se si fosse circondato di ospiti scelti con cui condividerne i piaceri.Quindi non aveva bisogno di una semplice casa, ma di una grande villa, quasi un piccolo albergo. Nel 1953 "il Moresco" aprì i battenti: una torre svettante sui pini avvolta dalla magica atmosfera del parco di piante e fiori con l'azzurra piscina e la sinuosa grotta naturale.